0571 711944 info@lagirandolaviaggi.it

UZBEKISTAN

14 - 21 SETTEMBRE

a partire da € 1560 + TAX

URGHENCH - KHIVA - BUKHARA - SAMARKANDA - TASHKENT

14 SETTEMBRE: MILANO - URGENCH
Trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa. Operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea alle ore 21:15. Arrivo ad Urgench alle ore 05:45 del 15 Settembre.
15 SETTEMBRE: URGENCH – KHIVA
Operazioni doganali e incontro con la guida locale parlante italiano che rimarrà con il gruppo per tutta la durata del tour. Trasferimento a Khiva, sistemazione in
hotel. Prima colazione e tempo a disposizione per relax. Pranzo in ristorante. Visita di Khiva, la più intatta e remota città della Via della Seta in Asia Centrale con le sue mura ondulate e con il complesso di Ichan Kala, primo sito in Uzbekistan iscritto tra i Patrimoni dell’Umanità (1991), la Scuola Coranica di Amin Khan, la bellissima Moschea del Venerdì Juma; visita della Fortezza Vecchia “Kunya Ark”, dove il sultano aveva il proprio harem, le prigioni, le stalle, l’arsenale e la moschea. Proseguimento della visita con il Mausoleo Pakhlavan Mahmud, la bellissima Madrassah e il minareto Islam Kohja, del 1910, il palazzo Tosh-Khauli. Cena e pernottamento.
16 SETTEMBRE: URGENCH – BUKHARA (480 km)
1a colazione in hotel e partenza per Bukhara, attraverso il suggestivo deserto del Kyzyl Kum.
Pranzo in ristorante lungo il percorso in una località nel deserto. Arrivo a Bukhara in tardo pomeriggio, sistemazione in hotel, tempo libero. Passeggiata alla scoperta di questa splendida città e visita al complesso LyabiKhauz, bella piazza attorno a una grande piscina su cui si affacciano la Madrassah Kukeldash, un tempo la più importante del paese, la madrasa di Nodir Devonbeghi e la khonako di Nodir Devonbeghi. Cena alla casa di Davlat Toshev, famoso artista e miniaturista uzbeko, dove assisteremo alla preparazione di un piatto nazionale. Pernottamento.
17 SETTEMBRE: BUKHARA
1a colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città di Bukhara. Il complesso Poi-Kalyan con il bellissimo minareto intatto da 880 anni, il bazar coperto, che ricorda gli antichi negozi e le case dei mercanti di cappelli e di gioielli, il Magok I –Atori, ex monastero buddista divenuto moschea; visita della fortezza di Ark, l’antica città reale e ai Quattro Minareti, uno dei simboli della città. Visita al Mausoleo dei Samanidi, il complesso Bolo Hauz Ensamble, con la moschea dell’Emiro, conosciuta anche come la moschea delle 40 colonne, il Mausoleo di Chashmai Ayub e il mercato, le madrasa di Ulughbek e la madrasa di Abdulazizkhan.
Pranzo in ristorante. Spettacolo folcloristico di danze tradizionali in una madrasa/caravanserraglio. Passeggiata nella città vecchia, inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.
18 SETTEMBRE: BUKHARA – SAMARCANDA (280 km)
1aa colazione in hotel. Visita al palazzo estivo dell’ultimo Emiro di Bukhara Sitorai Mokhihosa e al complesso religioso e importante centro Sceico Sufi Bahauddin Naqshbandi del XIV-XV secolo.
Pranzo in ristorante. Dopo il pranzo partenza per Samarcanda, attraverso uno scenario di rigogliosi campi, colline e frutteti. Lungo il percorso sosta al Caravanserraglio di Rabat Malik che conserva l’originale Sardoba, il serbatoio per la raccolta dell’acqua. Arrivo in serata e primo incontro con la mitica Samarcanda. Cena e pernottamento in hotel.
19 SETTEMBRE: SAMARCANDA
1a colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Samarcanda una delle più antiche città del mondo con oltre 2.500 anni di storia, nel cuore della regione centro-asiatica; grazie ai suoi capolavori architettonici e archeologici come la piazza Registan è stata inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO. Visita all’osservatorio Ulug’bek del 1420, di cui rimangono i resti di un immenso astrolabio e delle rovine di Afrasiab con il museo che conserva affreschi del VII secolo. Proseguimento con il bellissimo Mausoleo di Gur Emir, dedicato alla dinastia di Tamerlano e la necropoli dei nobili Shaki Zinda, che include il Mausoleo di Kusam Ibn Abbas, il cugino del profeta Maometto.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio la visita del complesso grande di Imam Al-Bukhari e la fabbrica antica di carta di seta Konighil Meros. Cena in ristorante. Pernottamento.
20 SETTEMBRE: SAMARKANDA - TASHKENT
1a colazione in hotel. Mattinata dedicata al completamento delle visite di Samarcanda con la bellissima Piazza Registan e le sue tre imponenti madrase azzurre Ulughbek, Sherdor e Tilla Kari. Visita della Moschea di Bibi Khanum e sosta al colorato e brulicante mercato Siab.
Pranzo in ristorante. Nel tardo pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviaria e trasferimento con treno ad alta velocità delle ore 17:00 con arrivo nella capitale uzbeka Tashkent alle 19:05 (orari attuali, soggetti a riconferma) - classe turistica. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
21 SETTEMBRE: TASHKENT - MILANO
1a colazione. Giornata dedicata alla visita di Tashkent: il complesso Khast Imam, la Madrasa Barakkhan, la moschea Namazgokh, il mausoleo di Kaffal Shashi e la biblioteca che contiene il più antico Corano nel mondo, il museo delle arti applicate, la metro, la piazza dell’indipendenza, la piazza del Teatro dell’Opera e del balletto dedicato ad Alisher Navoi e la piazza di Tamerlano.
Pranzo in ristorante. Trasferimento in aeroporto in tempo utile, operazioni doganali e imbarco sul volo di linea diretto per Milano delle ore 16:00 con arrivo ore 19:00. Sbarco e trasferimento nella località di provenienza.

N.B. l’ordine delle visite può variare in loco al fine di garantire la migliore riuscita del tour.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   € 1.560,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA   € 230,00
TASSE AEROPORTUALI   € 160,00
VISTO UZBEKO INDIVICUALE   € 85,00
Assicurazione medico-bagaglio-annullamento   € 85,00
Trasferimento A/R a Milano Malpensa da suddividere in base al numero dei partecipanti

Sistemazione in hotel 3/4/5 stelle

Galleria immagini

Chiedi informazioni per il tuo viaggio!
home

Le nostre offerte di viaggio

scorri tutte le offerte da non perdere

home
Nessun articolo disponibile